Documentazione tecnica

Documentazione tecnica

CHE COS'È'

E tutta quella documentazione necessaria per procedere nell’ottenimento di una Certificazione EAC o una dichiarazione EAC. Come per il mercato dell’Unione Europea, anche per l’Unione Doganale EAC è indispensabile elaborare la documentazione tecnica in base agli standard GOST con le caratteristiche e la descrizione del prodotto.
La documentazione tecnica è necessaria ed è la base per la valutazione della conformità.
La differenza principale è che, per la maggior parte dei regolamenti tecnici, per l’export verso l’area EAC è necessario produrre inoltre il passaporto tecnico.

Se il prodotto non dovesse rispettare i requisiti, un certificato o dichiarazione non potranno essere rilasciati e il prodotto non potrà essere immesso sul mercato.
TIPI DI DOCUMENTAZIONE
Passaporto tecnico
Manuale d’uso EAC
Safety Justification (manuale di sicurezza)
Traduzione materiale tecnico
E il documento tecnico che viene emesso per ogni singolo serial number del prodotto e si riferisce specificamente ad esso.

È un documento destinato all’utente finale. Riporta le caratteristiche tecniche, la data di produzione, i componenti principali utilizzati ed altri dati. Tale documento viene rilasciato dal produttore stesso secondo le norme GOST 2.601−2013 "Sistema unico di documentazione progettuale e operativa".

Inoltre, sono presenti tabelle specifiche che verranno compilate durante la vita d’utilizzo dell’item per annotare gli eventuali interventi — con data e indicazione dettagliata dell’intervento apportato e da chi è stato compiuto (ad esempio: intervento di sostituzione di una o più componenti).

Il passaporto tecnico deve essere disponibile durante tutto il ciclo di vita della macchina o apparecchiatura.

In base al regolamento tecnico sotto il quale ricade il vostro prodotto alcuni dettagli possono variare.
Il manuale d’uso EAC è molto simile a quello utilizzato anche in Europa: si differenzia nel fatto che, nel caso del mercato dell’Unione Doganale EAC, questo documento deve essere redatto in base agli standard GOST.
Le istruzioni d’uso possono essere create per vari prodotti, tipi e modelli o serie con caratteristiche simili.

Il manuale d’uso viene creato secondo le norme GOST R 54 121−2010, GOST R 2.601−2013 e 2.610−2006 e secondo i regolamenti tecnici dell’Unione Economica Eurasiatica:
— TR CU 010/2011 Sulla sicurezza di macchinari e attrezzature
— TR CU 032/2013 Sulla sicurezza di recipienti a pressione.

È necessario descrivere l’utilizzo, la manutenzione e l’installazione del prodotto, in modo da evitarne qualunque uso improprio; devono essere inoltre riportati i dati relativi al produttore, all’importatore ed entrambi gli indirizzi delle rispettive sedi. Sono molto importanti le indicazioni di sicurezza che devono essere ben visibili e di immediata comprensione.

Il manuale d’uso EAC viene prodotto in formato digitale e fornito in forma cartacea in lingua russa insieme al prodotto.
Il manuale di sicurezza è un documento che contiene la valutazione del rischio, informazioni sulle misure minime di sicurezza richieste dalla documentazione di progettazione e di esercizio e la documentazione tecnica. Il documento accompagna la macchina in tutte le fasi del suo ciclo di vita.
Si tratta di un documento tecnico che comprende tutti i criteri riguardanti la sicurezza dell’item dal momento dell’installazione, durante il ciclo di vita e le informazioni per lo smaltimento in ottemperanza delle norme ambientali vigenti.

Il manuale di sicurezza, (Safety Justification), è indispensabile per alcuni prodotti che ricadono, per esempio, sotto la certificazione EAC TR CU 010/2011 "Sulla sicurezza di macchinari e attrezzature" e / o TR CU 032/2013 "Sulla sicurezza delle apparecchiature a pressione".

I requisiti più importanti per la preparazione di un manuale di sicurezza sono specificati nei regolamenti tecnici:
-TR CU 010/2010 Sulla sicurezza di macchinari ed attrezzature
-TR CU 032/2013 Sulla sicurezza delle apparecchiature a pressione.
Per introdurre un prodotto o l’attrezzatura nell’area EAC, tutti i documenti devono essere redatti in lingua russa o nella lingua ufficiale del rispettivo stato membro nel quale avviene la valutazione di conformità. Oltre ai documenti necessari, anche le etichette (TR CU 009/2011 Sulla sicurezza dei profumi e dei cosmetici, TR CU 017/2011 Sulla sicurezza dei prodotti dell’industria leggera), devono essere in lingua russa.

La traduzione tempestiva e completa di tutta la documentazione rientra nei nostri servizi.
Volete avere tempi e costi del servizio?